CREA

Come creare un podcast con Spreaker

Sappiamo quanto può sembrare scoraggiante il processo che porta alla creazione di un podcast, ma con i consigli giusti può diventare una passeggiata! Per questo abbiamo fatto una guida completa per spiegarti come creare un podcast con Spreaker.

Prima volta?

Diventa un podcaster!

Creare un podcast

Se sei pronto a cominciare, è ora di entrare nella fase creativa. La creazione di un podcast va dall’ideazione alla pubblicazione. Noi ci impegniamo a guidarti a ogni passo, rendendo il processo il più semplice possibile.

IDEA

Definisci il tema del tuo podcast

Fai leva sulle tue capacità

Prima di iniziare la registrazione è importante scegliere un tema solido. Che il podcast riassuma la tua serie preferita o che aiuti la tua azienda a conquistare un obiettivo, devi sfruttare le tue capacità al meglio e pensare bene a cosa può catturare l’attenzione degli ascoltatori.

Una volta stabilità l’idea per il podcast, concentrati sugli elementi chiave:

Un’icona con una penna che traccia una linea

Nome

Fai delle ricerche e scegli un nome facile da trovare, magari con qualche keyword importante legata al tema. Ricordati che deve rispecchiare la tua personalità o lo stile della tua azienda.

Un’icona con l’ingranaggio delle impostazioni

Tipologia

Decidi quale tipologia di podcast è più adatta a trasmettere al meglio il tuo messaggio. Esistono varie alternative come intervista, fiction, narrativa o monologo.

Un’icona di un timer

Durata

Sicuramente ti starai chiedendo qual è la durata ideale quando si crea un podcast, ma non esiste una risposta univoca: a seconda del tema scelto i tempi di ascolto variano molto. È meglio non sprecare troppe energie calibrando la durata perfetta, e concentrarsi invece sulla creazione di contenuti di qualità. Se proprio non riesci a deciderti, ecco alcuni consigli sulla durata ideale per un podcast.

SOFTWARE

Trova il software giusto

Dipende dalle tue esigenze

Con così tante opzioni disponibili sul mercato, ti starai chiedendo quale software di registrazione scegliere. La verità è che ci sono molte opzioni valide, e che tutto dipende da quali caratteristiche stai cercando.

Un’icona con un dito che preme un pulsante

Disponibile per smartphone e desktop, Spreaker Studio è uno strumento veloce e semplice per registrare, aggiungere effetti sonori, tagliare e rifinire il tuo podcast.

Un’icona con una mano che produce scintille, a indicare la magia della creazione

Se cerchi un software di registrazione più avanzato, consigliamo GarageBand, Adobe Audition, Hindenburg e Audacity.

ATTREZZATURA

Scegli l’attrezzatura migliore

Non serve spendere un capitale per iniziare!

Se il tuo piano è rendere il podcasting un hobby, l’unica cosa che ti serve è un telefono. Infatti con l’app Spreaker Studio puoi registrare direttamente dal tuo smartphone. Se miri a un audio più curato, meglio scegliere un buon microfono da collegare alla versione desktop di Spreaker Studio e un paio di cuffie per evitare il feedback acustico.

Un’icona con le estremità di tre cavi per microfono

Sei alla ricerca di un audio perfetto?

Sono tre le attrezzature con cui consigliamo di iniziare: microfono a condensatore, cuffie insonorizzanti e filtro anti-pop. In aggiunta, ecco alcuni consigli specifici per sapere come scegliere la migliore attrezzatura per podcast.

IMMAGINE

Crea una bel logo

Un’icona con una matita e un righello

Design fai da te!

Se vuoi cimentarti personalmente nell’impresa, Canva è uno strumento online per il design completamente gratuito. Offre alcuni template base da ridimensionare (3,000 x 3,000 pixel) e modificare aggiungendo parole e immagini.

Un’icona con una lampadina

Hai un’idea in testa ma non sei in grado di realizzarla?

Raccogli tutti i dettagli in un documento e condividilo con un professionista assunto tramite Fiverr! Con pochi euro potrai ottenere un'immagine professionale.

INTRO

Inizia il podcast nel modo giusto

Un’illustrazione astratta con delle note musicali e il numero 5 in evidenza
Un’icona con un fulmine

Pianifica l’introduzione del podcast

Una volta completata l’immagine, è ora di pensare alla immagine del podcast... forse la parte più importante in assoluto. È la prima cosa che ogni ascoltatore sente e avrai circa 30 secondi per catturare la sua attenzione.

Deve essere studiata mettendo gli ascoltatori al primo posto, e devi assicurarti che comunichi immediatamente il tema del podcast.

La migliore musica per il tuo podcast

L’intro del podcast include molto probabilmente della musica, quindi assicurati di utilizzare contenuti non coperti da diritto d’autore o correrai il rischio che il podcast venga rimosso dalla piattaforma di ascolto. Puoi cercare delle tracce gratuite o investire nella creazione di un intro musicale unica dedicata al tuo podcast. Non si tratta di una spesa folle! Ecco una selezione di tracce e una guida completa per chi vuole acquistare della musica o una sigla per il proprio podcast.

Ecco alcune cose da considerare nella scelta della traccia per l’intro:

  • Cosa fanno i podcast affini al mio tema? Funziona? O è meglio trovare qualcosa di unico?
  • Quali emozioni voglio suscitare nei miei ascoltatori?
  • Quale tipo di musica è più affine al tema del podcast?
Un’icona con uno scritto

Lavora sul testo dell’introduzione

Una volta trovata la musica giusta è ora di concentrarsi sul testo perfetto per presentare il podcast. Cerca di trasmettere il tuo messaggio e di incuriosire l’ascoltatore includendo:

  • Qualcosa di accattivante che attiri l’attenzione
  • La spiegazione o un riassunto del podcast
  • Il tuo nome o il nome dell’azienda
  • Il titolo del podcast

PIANIFICAZIONE

Pianifica i contenuti del podcast

Ora che gli elementi principali del podcast sono pronti,

è il momento di iniziare a pensare concretamente a cosa far sentire ai tuoi ascoltatori e a quanto spesso pubblicare contenuti. È importante sviluppare delle buone abitudini quando si pianifica il podcast, perché non è una cosa che si fa una volta per sempre. Quindi meglio cominciare a pianificare fin dal principio e aggiustare la mira regolarmente.

Preparazione della struttura degli episodi

Una volta definito l’inquadramento del podcast, è importante elaborare la struttura degli episodi. Per assicurarsi che i contenuti siano di ottima qualità, interessanti e ben strutturati, la struttura è fondamentale. Se il tema e la tipologia lo permettono (storia fiction, narrativa ecc.), si può arrivare anche alla stesura completa di un testo vero e proprio.

Le fasi della pianificazione

Sono tre le fasi principali per la pianificazione di un episodio: permettono di fare una cernita tra tutte le idee e tirare fuori il meglio del meglio.

Icona del punto 1

Brainstorming

Quando ti fermi a pensare a quello che vuoi includere nel podcast, incomincia rispondendo a queste domande:

  • Qual è lo scopo dell’episodio?
  • Qual è il contenuto più accattivante che catturerà l’attenzione degli ascoltatori?
Icona del punto 2

Ricerca

Non importa quale tipologia di podcast si vuole registrare, la ricerca sta alla base di informazioni accurate, interessati e istruttive. Concentrati sulle seguenti domande:

  • Su quale argomento devo concentrare le mie ricerche?
  • Devo conoscere alcune storie o eventi specifici?
  • Quali informazioni devo raccogliere sugli ospiti del mio podcast per prepararmi al meglio?
Icona del punto 3

Schema

Una volta identificati tutti gli elementi chiave, è ora di delineare lo schema dell’episodio. Ecco le sezioni che suggeriamo di intrecciare per creare un episodio completo:

  • Intro
  • Riassunto dell’episodio
  • Presentazione degli ospiti
  • Transizioni tra argomenti
  • Tema principale
  • Temi secondari
  • Conclusioni
  • Letture pubblicitarie o spazi per le inserzioni programmatiche (come quelle del programma di monetizzazione gratuito di Spreaker!)

Stabilire la tabella di marcia

Come abbiamo già detto all’inizio di questa sezione, è importante imparare a pianificare con costanza perché è un’attività che proseguirà fino alla fine del podcast (quindi speriamo per molto tempo).

La costanza dei contenuti nel tempo è fondamentale per far crescere gli ascoltatori del podcast.

Anche se non è uno degli argomenti più interessanti da affrontare, è senza dubbio importantissimo. Gli ascoltatori amano stabilire una routine, e se si vuole che continuino a seguire il podcast, bisogna pubblicare i contenuti regolarmente, così da instaurare un’attesa per il prossimo episodio. La pubblicazione può essere su base bisettimanale o mensile, ma deve essere regolare per funzionare.

Fissa un obiettivo realistico e sviluppa un calendario delle pubblicazioni coerente per non perderlo di vista. Così avrai creato delle solide basi per il successo del podcast!

INFINE

Pubblica il primo episodio

Ora che il podcast ha delle solide basi su cui essere costruito, non resta che iniziare. Al di là delle possibili scelte, là fuori c’è una nicchia di mercato che aspetta di ascoltare la tua storia. Ora sai come fare un podcast, è tempo di tuffarsi in questo intrigante mondo e raccontare la tua storia.